RM2 pista 2

Tre giorni fantastici quelli che si sono appena conclusi al Misano World Circuit. Un meteo fantastico e temperature primaverili ci hanno accompaganto durante i primi test precampionato in vista della prima gara che si terrà nel Circuito di Vallelunga il 14-15 Maggio.

Il bilancio dei tre giorni è stato positivo, sapevamo di dover lavorare molto dato che l’adattamento alla Moto2 richiede molto impegno e sopratutto un grande lavoro di messa a punto. Tre giorni di intenso lavoro dunque sia per i meccanici che per i piloti che hanno dovuto imparare a gestire una moto completamente diversa da quelle usate in precedenza. Sia Elia che Filippo sono incappati in una scivolata il venerdì ma i meccanici hanno prontamente risolto, lavorando alacremente per essere pronti il sabato mattina.

Durante i turni del sabato e della domenica abbiamo lavorato sul feeling con le gomme e i miglioramenti sono subito arrivati. Nonostante il lavoro che ci aspetta sia ancora tanto siamo fiduciosi che per la seconda parte di campionato saremo molto competitivi.

Prossimo test sarà l’11 Aprile nel circuito di Vallelunga, di fondamentale importanza in vista del primo round del campionato proprio nel circuito Romano.

Filippo Momesso: Questi tre giorni sono andati abbastanza bene, c’è ancora molto da lavorare dato che la moto, rispetto a quella da cui venivo io è un altro pianeta, è difficile da guidare però pian piano sto prendendoci mano. Era interessante venire qui in una pista di Campionato e le prove sono andate bene. Sono fiducioso e spero di fare bene nella prima a Vallelunga.

Elia Lavacchini : Weekend molto positivo, per me è la prima volta nel circuito di Misano ed ho girato bene. Non siamo riusciti a trovare la messa a punto ideale per la moto ma ci stiamo lavorando, e torneremo qui a Misano prima della gara di Campionato. Tre giorni utilissimi comunque che mi fanno bene sperare per la stagione.

Mazzoli Renzo, Team Manager: Sono molto contento di come sono andati questi tre giorni, la squadra sta lavorando molto bene e Filippo ed Elia stanno dando il massimo per adattarsi ad una moto che ancora non conoscono. Torniamo a casa con moltissime informazioni che ci serviranno in vista della prima tappa di Valleunga.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *